Un eroe è per sempre

Da piccolo Ambrigio Fogar per me era un vero eroe. Seguivo la sua trasmissione televisiva “Jonathancon interesse e l’aspettavo con trepidazione. Ma già prima della tv Ambrigio Fogar era conosciuto per le sue imprese, nel 1972 attraversa l’Atlantico del nord in solitaria, Dal 1º novembre 1973 al 7 dicembre 1974 esegue la circumnavigazione del globo in solitaria da Est verso Ovest, cioè in direzione opposta rispetto alle correnti, con uno sloop, un tipo di barca a vela, chiamato Surprise. Nel 1978, al largo delle isole Falkland nel Sud dell’Oceano Atlantico, è alle prese con un’altra delle sue imprese con l’amico e compagno di viaggio, il giornalista Mauro Mancini. Poi in compagnia del fido Armaduk, il suo cane di razza Siberian Husky, conquista a piedi il Polo Nord. Negli anni ottanta diventa conduttore televisivo e abile divulgatore, mettendo a frutto le proprie capacità di esploratore, con il fortunato programma d’avventura da lui creato e trasmesso su Canale 5 (e poi Italia 1) Jonathan – Dimensione avventura. Ambrogio Fogar divenne un esempio per me, ricordo che a scuola avevo un diario scolastico di “marca Jonathan – Dimensione avventura”. Se per gli altri ragazzini gli eroi erano calciatori o attori palestrati, per me l’eroe era chi viveva l’avventura nella realtà. Domani 4 aprile 2017 un amico parte per una missione, lunga 6 mesi, avventurosa e coraggiosa in stile “Jonathan” da vero eroe e stavolta l’eroe non è un personaggio mediatico che non conoscerò mai di persona, lo conosco già tempo, in bocca a lupo Salvatore.

manifesto.jpgpechino.jpgambrogio.jpgAmbrogio_Fogar.jpgbici.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...