Libri Liberi, a Bologna la prima libreria dove i testi non si comprano ma sono gratis. “Così la cultura circola”

Fondata da Anna Hilbe, la struttura in poche settimane è già un’istituzione e funziona così: chi desidera un testo può prenderlo, purché non se ne portino via più di tre. Il progetto sopravvive grazie alle donazioni, tra chi svuota casa e non sa che farsene dei vecchi classici, chi trasloca, e chi semplicemente quelle pagine le ha già lette, e desidera donarle a qualcun altro, così che abbiano una seconda vita. “Vengono persone di ogni tipo, molti studenti ma anche meno giovani, bolognesi o turisti” ha detto Tina Mucci, una volontaria della struttura. (da “Il Fatto Quotidiano” di Annalisa Dall’Oca).

libri.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...