Le mani protese dei bambini afghani che attendono i libri donati dal maestro-angelo.

“Mani di bambini protese ad arraffare libri come se fossero pagnotte”. E’ un’immagine che non può non colpire, quella dei ragazzini poveri che in Afghanistan ricevono in dono libri (e istruzione) da un maestro speciale, Saber Hosseini.

“Mani di bambini protese ad arraffare libri come se fossero pagnotte. Certe scene possono giusto succedere in qualche borgo desolato dell’Afghanistan. Ma procurano pur sempre una scossa al cuore. Come quell’uomo, che è chiaramente un angelo. Si chiama Saber Hosseini e durante la settimana fa il maestro a Bamiyan, in una scuola di città…”. Nella sua rubrica su La Stampa (Buongiorno), Massimo Gramellini racconta la storia di Saber Hosseini, un insegnante che quando non è con i suoi studenti “inforca la bici e pedala per le mulattiere di un Paese in guerra fino ai villaggi non lambiti dall’istruzione, per insegnarvi a leggere e scrivere”.  Nella sua cesta anche tanti libri da distribuire ai bambini più poveri, dal Piccolo Principe al Richiamo della foresta. La sua biblioteca itinerante ogni settimana è attesa dai bambini, come dimostra quest’immagine della Stampa. (da Redazione “Il Libraio”).

maestro.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...